Come aumentare l’engagement su Instagram nel 2021

0

Vuoi scoprire come aumentare l’engagement su Instagram nel 2021? Non sei l’unico.

Il 2020 è stato quel che è stato, e anche Instagram ha avuto numerosi scossoni. L’algoritmo è cambiato molto dall’inizio del 2020 e l’obiettivo di questo social è lo stesso di Facebook: la monetizzazione.

Di conseguenza la visibilità continua a calare, bisogna saper sfruttare quindi le armi a nostra disposizione.

Fino a poco tempo fa, i Like su Instagram erano l’interazione più importante: credimi che non è più così. I ‘Like’ sono un tipo di interazione troppo semplice, dunque Instagram ha dato più peso ad un altro elemento, molto più difficile da guadagnare.

Quale? Continua a leggere l’articolo per scoprirlo.

Dunque l’algoritmo cambia, si evolve, e di conseguenza anche i modi di aumentare l’engagement cambiano.

Come aumentare l’engagement su Instagram nel 2021? Quali sono i nuovi modi per ottenere più interazioni?

Iniziamo!

Come aumentare l’engagement su Instagram: 10 consigli utili

Vediamo quindi come aumentare l’engagement su Instagram in base al nuovo algoritmo ed alle nuove funzionalità aggiunte da Instagram nel 2020.

1. Crea contenuti salvabili

Le cose sono cambiate da quando Instagram ha rimosso la possibilità di vedere il numero di ‘Mi Piace’ sui post.

I ‘Mi Piace’ prima avevano un peso molto importante e spesso era il tipo di interazione che faceva finire un post in Esplora. Proprio per questo motivo i gruppi DM su Telegram o su Instagram stesso erano molto importanti.

I commenti e le condivisioni sono sempre state interazioni importanti per migliorare la visibilità dei propri post e ottenere nuovi follower.

Ma l’interazione più importante di tutte è il tasto ‘Salva’.

Molti utenti salvano un post perché lo trovano estremamente utile e vogliono tenerlo sempre a portata di mano. Altri lo fanno perché magari in quel momento non hanno tempo e vogliono guardarlo in un secondo momento.

Qualsiasi sia il motivo, questo tipo di interazione è estremamente importante ed è quello che fa entrare un post in Esplora con più facilità.

Ma quali sono i post “salvabili”? Ci sono principalmente due tipi di post che ottengono più salvataggi, e sono:

  • Caroselli
  • Video

Questa tipologia di contenuti ottiene più salvataggi e più interazioni.

2. Crea contenuti condivisibili

Beh sì, ho preso spunto dal punto qui sopra. 🙂

Ma anche questo è molto importante.

Crea contenuti che sai che i tuoi follower vorranno pubblicare all’interno delle loro storie o nei DM con i loro amici. Questo, oltre a migliorare l’engagement, è anche un modo per ottenere nuovi follower.

Quali sono i contenuti condivisibili? Ecco qualche idea:

  • Meme
  • Curiosità

Queste tipologie di contenuti ottengono più condivisioni.

Una nota negativa per noi creatori di contenuti è che Instagram ha nascosto le metriche inerenti alle condivisioni (visibile per chi ha un profilo aziendale) per motivi di privacy e quindi non possiamo più sapere quante condivisioni ha avuto un post.

3. Scrivi didascalie lunghe

Se un utente vede sul feed un tuo post e comincia a leggere la didascalia, Instagram lo nota. Questo tipo di interazione è nascosta, nel senso che non c’è un dato visibile, ma Instagram “vede” questo tipo di interazione.

Più tempo passa un utente su un tuo contenuto, più Instagram lo riterrà interessante e lo mostrerà ad altri utenti.

Scrivere didascalie lunghe è un modo per aumentare l’engagement su Instagram.

4. Aggiungi una Call to Action

Includi sempre una call to action, un invito a compiere un’azione, nella didascalia dei tuoi post. Vuoi che i tuoi follower cliccano un link per leggere il tuo ultimo articolo? Inserisci la call to action. Vuoi che scaricano un file PDF o vuoi che si registrano ad un tuo webinar? Inserisci la call to action. Fai sempre in modo di far interagire i tuoi utenti.

5. Condividi video

Instagram ha introdotto varie novità per quanto riguarda i video, e questo fa capire quale sia il suo obiettivo.

IGTV è partito male ma sembra riprendersi sempre più, probabilmente anche grazie all’annuncio della possibilità di monetizzare i video.

Alcune novità come la possibilità di vedere i video anche in orizzontale (che inizialmente non c’era), la creazione di serie (una sorta di playlist di YouTube) e l’aumento della durata di un video (inizialmente bloccata a 10 minuti) ha portato più interesse verso IGTV.

L’introduzione dei Reels, poi, ha stravolto un pò la piattaforma.

Con i Reels Instagram ha voluto copiare TikTok, ed è proprio per questo motivo che i Reel hanno un potenziale enorme.

La loro visibilità infatti è molto alta ed hanno il potenziale di diventare virali.

Leggi anche: App e tool per creare contenuti su Instagram

6. Interagisci

Interagire con account e hashtag nella tua nicchia è un modo per ottenere nuovi follower e, di conseguenza, aumentare l’engagement.

Segui alcuni profili e hashtag più seguiti o importanti della tua nicchia e interagisci con i loro contenuti ogni giorno lasciando commenti sensati e di valore.

Rispondi ai commenti dei follower ai tuoi post creando conversazioni e ringraziandoli.

7. Costanza

Come aumentare l’engagement su Instagram se non c’è la costanza? Pubblica frequentemente sul tuo profilo contenuti che piacciono ai tuoi follower: questo è uno degli “ingredienti” più importanti.

Cerca anche di pubblicare negli orari migliori, dove i tuoi follower sono più attivi in modo da ricevere il maggior numero di interazioni possibile.

8. Collabora con altri account

Potresti prendere in considerazione anche la collaborazione con altri account della tua nicchia. Puoi fare delle live o creare dei guest post, come un carosello, per un altro profilo: l’account in questione ci guadagnerà un post di valore in modo gratuito, mentre tu pubblicità.

9. Utilizza gli hashtag in modo intelligente

Utilizzare hashtag casuali e sempre gli stessi non farà altro che penalizzare il tuo profilo.

Inoltre perdi la possibilità di raggiungere tutte quelle potenziali persone realmente interessate ai tuoi contenuti.

Fai una ricerca accurata e scegli gli hashtag inerenti alla tua nicchia, variandoli ad ogni post.

Non sai come fare? Ho dedicato un articolo a questo argomento.

10. Utilizza le storie in modo intelligente

Le storie su Instagram sono molto importanti per ottenere interazioni.

Oltre a condividere quei contenuti e aggiornamenti veloci al suo interno, dovresti anche utilizzare ciò che Instagram ti mette a disposizione come: box delle domande, quiz, countdown e altre opzioni disponibili.

Puoi anche rendere tutto più simpatico utilizzando le GIF o inserendo il tuo emoji personalizzato con Bitmoji.

Queste interazioni sono molto importanti non solo per quanto riguarda le statistiche, ma soprattutto per creare una community e, sinceramente, lo ritengo più importante.

Leggi anche: Come aumentare le visualizzazioni delle storie su Instagram

Conclusioni

Bene, abbiamo visto come aumentare l’engagement su Instagram seguendo alcuni nuovi metodi per incrementare le interazioni.

Ti consiglio, inoltre, di monitorare il tuo profilo con Ninjalitics, un tool che ti mostra la percentuale di engagement e altri dati molto interessanti del tuo profilo.

In questo modo potrai anche fare un confronto e vedere se le strategie che usi funzionano.

Spero che questi consigli ti siano stati utili e se vuoi aggiungere qualcosa fammelo sapere nei commenti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui