Come mettere il profilo aziendale su Instagram

0

Come mettere il profilo aziendale su Instagram? Instagram, con il suo miliardo di utenti attivi al mese, è uno dei social più popolari e con (intanto) ancora un buon tasso di coinvolgimento.

Francè, ma che me ne faccio del profilo aziendale su Instagram se non ho un’azienda?”

Beh, non è detto che per mettere il profilo aziendale su Instagram hai bisogno di un’azienda. Questa funzione serve semplicemente per sbloccare le statistiche del tuo account per costruire la tua strategia social e capire, per esempio, quali sono gli orari migliori per pubblicare ed ottenere il massimo risultato.

Perché mettere il profilo aziendale su Instagram?

Quali sono i vantaggi di avere un profilo aziendale? Perché fare questo passaggio? Vediamo i motivi di seguito:

Programmare

Puoi programmare i tuoi post su Instagram solo se hai un profilo aziendale.

Facebook ha reso disponibile la programmazione dei post e dei video IGTV su Instagram tramite il Creator Studio. Molte funzioni sono ancora limitate ed altre ancora non disponibili, ma ci si può accontentare.

In alternativa puoi utilizzare tool come PostPickr che, disponibile anche con un piano gratuito, permette la programmazione su tutti i social e la sua gestione da un’unica piattaforma.

Leggi anche: Come programmare storie su Instagram

Biografia

Passando al profilo aziendale, sblocchi alcuni bottoni di contatto, come mandare una e-mail o chiamare, (molto utile se hai un profilo di un ristorante o locale) così che i tuoi follower possono mettersi in contatto con te in modo facile e veloce.

Leggi anche: Come ottimizzare la biografia su Instagram

Pubblicità

Gli account aziendali su Instagram hanno la possibilità di creare gli annunci pubblicitari.

Puoi promuovere un post semplicemente toccando il pulsante ‘Promuovi’ sotto i tuoi post e scegliere un obiettivo. Io consiglio però di fare sempre tutto tramite il Business Manager di Facebook.

Perché?

Semplicemente si ottengono risultati migliori e, di conseguenza, non sprechi budget inutilmente.

Statistiche

Infine, come abbiamo visto prima, abbiamo le statistiche. Queste vanno dalle impressions dei contenuti a quelle delle storie: dagli account raggiunti alle interazioni avvenute sul tuo profilo (come le visite al tuo profilo e ai click sul link nella biografia); alla città di provenienza dei tuoi follower agli orari in cui sono più attivi.

Insomma, puoi trovare davvero tutto quello che ti serve per creare una strategia come si deve.

Leggi anche: I migliori orari per pubblicare su Instagram

Come mettere il profilo aziendale su Instagram in pochi minuti

Eccoci arrivati alla parte “tecnica” (in realtà ci vogliono due minuti).

Cominciamo.

Vai su Impostazioni ed entra nella sezione ‘Account’.

In fondo alla lista troverai una scritta in azzurro che dice ‘Passa ad un account professionale’.

Ti verranno mostrati due ‘box’, uno con ‘Creator’ ed uno con ‘Azienda’.

Fai ‘tap’ su Azienda e scegli una categoria, la nicchia, l’argomento che più si addice al tuo profilo.

Il prossimo step è quello di connettere il tuo profilo Instagram alla tua pagina Facebook. Creala o, se vuoi saltare questa procedura, intanto, scegli l’opzione ‘Non collegare a Facebook per ora’.

Tutto fatto! Visto? Te l’avevo detto che ci volevano due minuti. 🙂

Conclusioni

Bene, abbiamo visto quindi come mettere il profilo aziendale su Instagram in pochi minuti.

Ora, inizia a pubblicare sul tuo profilo, scrivi sempre una buona didascalia e usa gli hashtag adatti per il tuo profilo (nelle statistiche potrai vedere anche quante persone vedranno i tuoi post dagli hashtag).

Dopo qualche giorno dal passaggio al profilo aziendale, Instagram comincerà a mostrarti i primi dati. Ricorda che se, per qualsiasi motivo, cambierai di nuovo il tuo profilo da aziendale a personale, perderai tutte le statistiche dei tuoi post e non saranno più visibili.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui