TikTok Ads: come promuovere un video su TikTok

0

Hai pubblicato un video su TikTok che pensi possa riscuotere un buon successo. Vorresti dargli una spinta promuovendolo, ma non sai benissimo come fare.

Non preoccuparti, perché in questo articolo ti spiego come funziona TikTok ads e come promuovere i tuoi video.

Come promuovere un video su TikTok Ads

Come promuovere un video su TikTok con TikTok Ads

Il social cinese ha da poco dato la possibilità di promuovere, proprio come su Facebook e Instagram, i propri video per raggiungere un pubblico nuovo, ottenere nuovi follower e/o indirizzare le persone sul proprio sito web.

Ci sono alcuni requisiti da rispettare:

  • Puoi promuovere soltanto video pubblici e non privati (ovviamente);
  • I video non devono includere musica coperta da copyright. I suoni devono essere originali, oppure puoi utilizzare la libreria di TikTok con oltre 100.000 brani gratuiti.

Inoltre devi:

  • Avere almeno 18 anni;
  • Avere un account pro TikTok;
  • Accettare le condizioni e le politiche di TikTok.

A questo punto vediamo come promuovere un video su TikTok:

  • Scegli il video da promuovere;
  • Scegli l’obiettivo della tua promozione tra ricevere più visualizzazioni, follower o visite al sito web;
  • Imposta il budget, la durata della promozione e il pubblico che vuoi raggiungere (puoi anche far scegliere a TikTok automaticamente il pubblico da raggiungere).

Una volta che la promozione viene approvata, puoi controllare le statistiche della tua promozione per eventuali modifiche.

Per accedere alle statistiche della tua promozione, segui questi passaggi:

  • Vai su TikTok e premi il pulsante “Me” in basso a destra;
  • Seleziona le tre lineette in alto a destra per accedere alle impostazioni;
  • Tocca la voce “Strumenti Creator” e poi su “Promuovi”;
  • Nella pagina “Promozioni”, seleziona “Vedi dettagli”.

Leggi anche: Come andare virali su TikTok

Conclusioni

Bene, abbiamo visto come promuovere un video su TikTok con TikTok Ads. Questo social è sempre stato molto “benevolo” in termini di crescita organica, rispetto alla concorrenza, ma con questa mossa potrebbe spingere gli utenti alla promozione dei post abbassando la visibilità dei post (come già successo su Facebook e Instagram).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui