Come funziona l’algoritmo di TikTok nel 2021

TikTok è attualmente la piattaforma social che offre più visibilità ai creatori di contenuti rispetto ai suoi concorrenti. Molti infatti preferiscono TikTok proprio per questo motivo. Come funziona, quindi, il suo algoritmo? E come è possibile ottenere buoni risultati, in termini di follower ed interazioni? In questo articolo vediamo come sfruttare la generosità dell'algoritmo di TikTok per i propri progetti.

0

L’algoritmo di TikTok prende in considerazione diversi fattori come gli hashtag, la posizione geografica, la musica e tanti altri per promuovere organicamente i contenuti sul social.

Capire il suo funzionamento è molto importante per costruire una strategia per ottenere più follower e migliorare l’engagement dei propri contenuti.

In questo articolo, quindi, vediamo come funziona l’algoritmo di TikTok e come puoi sfruttarlo a tuo vantaggio.

Come funziona l'algoritmo di TikTok
Come “ragiona” l’algoritmo di TikTok.

Come funziona l’algoritmo di TikTok

TikTok ha svelato alcuni dettagli su come funziona l’algoritmo spiegando come quest’ultimo sceglie quali video mostrare agli utenti.

Come funziona l’algoritmo di TikTok della sezione “Per Te”

Saprai già che la sezione “Per Te” di TikTok è la più ambita dagli utenti e il posto dove trovare nuovi contenuti: proprio come la sezione Esplora di Instagram.

Ma quali sono i fattori fondamentali per finire nei “Per Te”?

Tra i più importanti possiamo trovare:

  • Interazioni: questi possono essere video a cui metti Like o che commenti e condividi, gli account che segui e i contenuti che crei sulla piattaforma.
  • Informazioni sul video: questi includono le didascalie, la musica e gli hashtag.
  • Account: questi fattori includono la lingua, la posizione geografica e il tipo di dispositivo che utilizzi.

La maggior parte di questi fattori sono visibili anche dagli utenti o nelle impostazioni del tuo profilo, come la preferenza della lingua e la posizione geografica.

Ma ci sono altri fattori che l’algoritmo di TikTok non mostra ma che conteggia ugualmente come interazioni.

Un esempio? Se un utente guarda un video fino alla fine oppure no: se lo fa l’algoritmo capisce che quel tipo di contenuto gli piace e mostrerà contenuti simili. Se, invece, non guarda un video fino alla fine l’algoritmo capirà che quel tipo di contenuto non è apprezzato ed eviterà di mostrarli.

L’algoritmo di TikTok inoltre tratta tutti i profili allo stesso modo, dunque chi ha pochi follower ha le stesse probabilità di finire nei “Per Te” di profili con migliaia o milioni di follower.

Come fare quindi ad ottenere il massimo risultato possibile e far sì che l’algoritmo di TikTok favorisca i propri contenuti?

1. Sii costante

L’algoritmo di TikTok è ancora molto generoso ed offre agli utenti la possibilità di ottenere molte visualizzazioni ai propri video.

L’app è ancora in fase di crescita e l’algoritmo è sempre alla ricerca di nuovi contenuti da inserire nella sezione “Per Te”.
Il mio consiglio è quello di pubblicare almeno 1 video al giorno e di testare diversi formati per capire quali contenuti piacciono di più agli utenti.

Questa visibilità finirà quando l’obiettivo della piattaforma non sarà più la crescita, ma la monetizzazione (come successo già con Facebook e Instagram).

2. Duetti

I Duetti sono video che ottengono molto engagement. Questa modalità mette due video uno di fianco all’altro.

I Duetti possono essere utilizzati per le sfide, dove è possibile mettere a confronto le proprie abilità con il video originale del creatore della sfida.

Cerca quindi di ottenere più Duetti possibili per aumentare il tuo numero di follower e l’engagement del tuo profilo.

3. Sperimenta le nuove funzioni

Quando TikTok aggiunge nuove funzionalità, come filtri e altre novità, cerca di essere sempre tra i primi ad utilizzarle.

Questo ti darà quel tocco di originalità in più agli occhi degli utenti.

4. Fai video brevi

Come detto prima il tasso di completamento di un video influisce sull’algoritmo di TikTok che lo troverà interessante e lo mostrerà sempre a più utenti.

Un video breve di 10-15 secondi ha una possibilità maggiore di essere visto tutto grazie proprio alla sua breve durata.

Un video di 60 secondi, invece, è più “impegnativo” e non tutti sono disposti a guardare un video così lungo, a meno che il contenuto non sia davvero molto interessante. Se gli utenti lasceranno il tuo video di 60 secondi prima della fine, l’algoritmo di TikTok non lo riterrà di interessante e smetterà di mostrarlo ad altri utenti.

Ho dedicato un articolo su come finire nei “Per Te” su TikTok dove ho incluso alcune strategie per raggiungere questo obiettivo: ti consiglio di non perderlo.

Leggi anche: Bot TikTok: quale utilizzare per aumentare i follower

Conclusioni

Bene, abbiamo visto come funziona l’algoritmo di TikTok. Capire il suo funzionamento è molto importante per creare una strategia di contenuti per ottenere un vantaggio significativo in termine di nuovi follower ed engagement.

Spero che questi suggerimenti ti siano utili per ottenere più visibilità e, perché no, magari anche per iniziare a guadagnare con TikTok.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui