PostPickr: come gestire tutti i social con un solo tool

0
PostPickr: cos'è e come funziona

Gestire i social può essere davvero complicato se il numero di profili da coordinare è alto. Ho testato diversi tool nel corso degli anni che aiutavano sotto questo aspetto, ma il migliore tra tutti è PostPickr.

Sono un grande fan di questi tool che racchiudono queste opzioni utili per risparmiare tempo (io ODIO perdere tempo).

A differenza delle alternative presenti sul mercato, PostPickr offre la possibilità non solo di gestire i “soliti” social, ma anche altre piattaforme come Pinterest, YouTube, Telegram e Google MyBusiness.

Vediamo quindi nel dettaglio quali sono le mie opinioni su PostPickr e quali sono pro e contro di questo tool.

Cos’è PostPickr

PostPickr è uno strumento (made in Italy) pensato per semplificare la pubblicazione e la programmazione dei post sui social.

È molto comodo in quanto, come detto prima, permette di gestire TUTTI i social, ovvero:

  • Facebook (pagine e/o gruppi)
  • Instagram (profili aziendali e personali)
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Pinterest
  • Telegram
  • YouTube
  • Google MyBusiness

Come funziona PostPickr

Vediamo ora come funziona PostPickr e quali sono le tutte le sue funzioni che mi hanno convinto ad utilizzare questo tool.

Progetti

Una funzione davvero molto comoda sono i progetti.

Puoi creare progetti differenti e collegare profili social per ogni progetto. Questo è utilissimo sopratutto se hai diversi clienti, ma non solo.

Se gestisci diversi profili in nicchie differenti, potresti creare più di un progetto all’interno di PostPickr per tenere tutto più organizzato.

In questo modo puoi assegnare ad ogni progetto diversi profili social divisi per clienti, per argomenti o nel modo che più preferisci.

Inoltre analizzare le statistiche sarà molto più semplice.

Gestione del team

Se hai dei collaboratori che lavorano con te puoi affidare loro i progetti che vuoi, così che possano gestire i profili direttamente da PostPickr. Deciderai tu quale ruolo e privilegi dare ad ogni membro del team.

Per esempio potresti creare due progetti diversi dove in uno hai i tuoi profili personali e in un altro quelli professionali o che utilizzi per il lavoro.

Puoi quindi aggiungere i membri del tuo team soltanto al progetto dove sono collegati gli account di lavoro.

Comodo, no?

Importa i contenuti

Puoi importare i tuoi contenuti da qualsiasi piattaforma (come il feed RSS o WordPress, se hai un blog e vuoi condividere i link sui tuoi profili) o social per poi distribuirli in modo più veloce sui tuoi account collegati a PostPickr.

Creare e programmare contenuti

PostPickr ti dà la possibilità di creare i tuoi contenuti all’interno della piattaforma grazie ad un editor che permette di progettare post.

Inoltre è possibile anche cercare delle immagini non coperte dal copyright da usare come sfondo per i tuoi post.

Se invece hai già creato i tuoi contenuti puoi semplicemente procedere alla pubblicazione o programmazione dei post sui tuoi profili social.

Calendario

Una funzione che personalmente adoro è il calendario.

Grazie a questa funzione è possibile creare un calendario editoriale dove inserire tutti i post che vuoi pubblicare sui social e avere un quadro generale dei contenuti creati e da creare.

Ma la cosa più interessante è che hai un unico luogo dove tenere tutto sotto controllo e dove gestire alla perfezione e nei minimi dettagli le pubblicazioni dei tuoi post sui social.

Puoi anche creare una rubrica programmata ed impostare la frequenza di pubblicazione così che vada ad aggiungersi automaticamente al calendario.

Gestisci tutto tramite app

PostPickr ti mette anche a disposizione l’app per lo smartphone dove gestire tutto da lì. L’app è davvero molto comoda e ti permette di gestire velocemente i tuoi contenuti e la loro pubblicazione o programmazione.

Programmazione dei contenuti

Organizzare la pubblicazione di contenuti su diversi profili social può essere davvero estenuante. Grazie a PostPickr è possibile fare tutto questo in modo davvero molto semplice e da un unica schermata che ti permette di risparmiare davvero un sacco di tempo (cosa davvero da non sottovalutare).

Leggi anche: Quante volte al giorno pubblicare sui social?

PostPickr free o premium?

Ovviamente i piani a pagamento hanno molti vantaggi rispetto al piano gratuito, come: maggior numero di profili social da gestire, scaricare dei report in PDF, statistiche dei profili social, supporto via ticket, Skype o telefono e tanto altro.

Il piano gratuito permette di gestire fino a 3 profili social, e potrebbe bastarti questo se non hai bisogno di gestire numerosi profili.

I prezzi dei piani a pagamento vanno dai €19 al mese a €159 con la possibilità di utilizzare fino a 150 canali social e 18 membri del team.

Inoltre cliccando su questo link potrai provare gratuitamente per 30 giorni qualsiasi piano senza alcun limite e senza inserire la carta di credito. Al termine dei 30 giorni se vorrai continuare ad utilizzare la piattaforma aggiungerai il metodo di pagamento che preferisci.

Conclusioni

Tra tutti i tool simili che ho provato, PostPickr è quello più completo, semplice e veloce da utilizzare.

Ti consiglio di provare uno dei piani disponibili che fa al caso tuo per 30 giorni gratuitamente (senza inserire alcun dato di pagamento).

Sono sicuro che al termine dei 30 giorni non potrai farne a meno. 🙂

Se scegli di provarlo non dimenticarti di farmi sapere la tua opinione.

[Voti: 0   Media: 0/5]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here