Facebook al lavoro sul clone di Clubhouse

0

Qualche giorno fa era stato ospite in una stanza di Clubhouse per parlare di realtà virtuale e intelligenza artificiale,.

Mark Zuckerberg è rimasto particolarmente colpito dal funzionamento del nuovo social, basato esclusivamente su conversazioni audio, da pensare di sviluppare qualcosa di simile.

Secondo il New York Times, infatti, Facebook ha già iniziato a lavorare sul clone di Clubhouse dopo l’approvazione dei dirigenti della società.

Così, dopo aver copiato da TikTok il format dei video brevi (esatto, i Reels), Zuckerberg è pronto a puntare su un social esclusivamente dedicato all’audio.

Non è stato specificato se sarà un’app separata o se questa funzione verrà aggiunta a Facebook.

Anche Twitter sta già lavorando da tempo ad un social simile a Clubhouse che dovrebbe essere rilasciato a breve.

Clubhouse, dal canto suo, dovrà velocizzare i tempi e rilasciare la versione del social anche per Android se non vuole essere ostacolata dai cloni in arrivo.

L’app, infatti, è disponibile solo per dispositivi iOS e questo, secondo me, può diventare un’arma a doppio taglio.

Leggi anche: Clubhouse: come funziona il social del momento

Ci vorrà sicuramente del tempo prima che il clone di Clubhouse creato da Facebook venga rilasciato, ma sarebbe meglio correre ai ripari e sfruttare l’hype di questo periodo per avere la meglio.

D’altronde è risaputo, Zuckerberg o copia o acquista: e la maggior parte delle volte vince sempre.

[Voti: 0   Media: 0/5]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui