Twitter e Facebook contro le fake news sul Coronavirus

0

La preoccupazione sulla diffusione del Coronavirus è in continuo aumento e sia Twitter che Facebook stanno cercando di guidare i propri utenti verso fonti accurate e attendibili per evitare di diffondere ulteriore paura.

Twitter ha affermato che ci sono già stati più di 15 milioni di tweet sul Coronavirus e che questi continueranno a salire a causa delle discussioni che si stanno creando.

Per questo motivo Twitter si sta impegnando a rimuovere contenuti sul Coronavirus non credibili ed ha affermato che chi continuerà a pubblicare notizie non veritiere sul virus rischierà l’allontanamento dalla piattaforma.

Anche Facebook sta adottando misure simili, bloccando e segnalando le fake news sia da Facebook che da Instagram.

Facebook invierà delle notifiche agli utenti in paesi con maggior rischio di diffusione con notizie ufficiali inerenti al Coronavirus e informazioni per evitare la diffusione.

Agli utenti che cercano notizie relative al virus su Facebook o Instagram verrà mostrato, invece, un modulo informativo con informazioni attendibili.

Facebook è in continua lotta con le fake news e recentemente, oltre a limitare la visibilità a queste notizie, ha aggiunto un box sotto il link delle notizie in questione dove è possibile trovare un articolo che smentisce il tutto.

Insomma Facebook è in guerra contro queste news da anni e speriamo che questa volta riesca a bloccare del tutto questa disinformazione su un argomento che tocca tutto il mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui