Come clonare WhatsApp

0

Sempre più spesso ci troviamo ad utilizzare due telefoni e di conseguenza due numeri differenti, giusto perché ci piace avere il doppio dei gruppi: lavoro, scuola dei figli, università, chat delle mamme (un girone infernale in terra) e chi più ne ha più ne metta. Però WhatsApp non consente di utilizzare due numeri sullo stesso dispositivo: ma siamo sicuri che sia davvero così?

In questo articolo vediamo come clonare WhatsApp: tranquillo, come sempre non è necessario essere dei geni informatici. Molti di noi utilizzano telefoni Dual SIM, perché ormai siamo sempre tutti impegnati e connessi h24, ma WhatsApp non riconosce le due sim: per lui rimane un unico dispositivo e non è possibile usarlo su due schede.

Continua a leggere e ti spiegherò come risolvere questo problemuccio.

Come clonare WhatsApp

Come clonare WhatsApp grazie a WhatsApp Business

La soluzione più semplice è… (rullo di tamburi) WhatsApp Business. Questa soluzione funziona alla grande se hai due numeri. Questa versione di WhatsApp è identica all’originale, con l’aggiunta che se la utilizzi per lavoro puoi inserire i tuoi orari, servizi e qualsiasi cosa inerente la tua attività.

Con il doppio numero è una soluzione utile per separare lavoro e vita privata. L’applicazione è disponibile sia su iOS che su Android: basta andare e scaricare la versione che ti propone la piattaforma.

Leggi anche: Come nascondere chat WhatsApp

Come clonare WhatsApp su Android

Vediamo ora come clonare WhatsApp su Android grazie all’app Parallel Space.

Vai sul Play Store e installa Parallel Space. Una volta fatto crea un profilo e seleziona l’app da clonare: seleziona l’icona di WhatsApp e poi pigia su Aggiungi a Parallel Space. In automatico si creerà una nuova icona dell’app di messaggistica sul tuo smartphone.

Non preoccuparti, l’applicazione originale non rileverà quella clonata per cui nessun problema e nessun conflitto (a meno che all’interno dello smartphone non inizino lotte in stile Game of Thrones, in questo caso è bene fin da subito scegliere da che parte stare. E visto com’è finita meglio puntare su Jon Snow).

Con Parallel Space è possibile utilizzare due account WhatsApp sullo stesso dispositivo, a prescindere dal fatto che lo smartphone sia Dual SIM oppure no. Ma quant’è bella la tecnologia Johnny! (semicit.)

Leggi anche: Come vedere foto profilo WhatsApp nascosta

Come clonare WhatsApp su Xiaomi: tutto in un telefono

Xiaomi è una delle marche che negli ultimi tempi si è imposta sul mercato: buone prestazioni, prezzi competitivi e buoni prodotti. Inoltre, gli smartphone di questa casa produttrice, hanno un piccolo trucco: al loro interno è già installata un’app che permette di clonare qualsiasi cosa tu abbia installato sul telefono.

Come fare? Presto detto! Dalla schermata home puoi tenere premuto sull’applicazione da duplicare (in questo caso WhatsApp) e ti apparirà un menù con alcune voci. Pigia su Duplica App e segui le indicazioni che ti verranno date. Anche in questo caso nessun conflitto con l’applicazione originale: l’app clonata verrà installata in un reparto apposito della memoria del telefono.

Leggi anche: Come nascondere un contatto su WhatsApp

Come clonare WhatsApp su iOS

Ebbene sì. Come sappiamo, iOS è praticamente blindato e difficilmente si riesce a fare qualcosa come clonare WhatsApp senza utilizzare il jailbreak. Tranquillo, non è difficile: basta solo seguire i passi alla lettera.

La prima cosa da fare è scaricare uno strumento a pagamento dallo store di Cydia: Social Duplicator. Cydia è il top in fatto di soluzioni per modificare, aggiungere, cambiare e intervenire su dispositivi iOS, motivo per cui penso che questo investimento di appena 2 dollari potrebbe rivelarsi utile. La nota positiva è che potrai clonare non solo WhatsApp, ma anche altre app Social come Instagram, Facebook e tante altre.

Se non vuoi spendere soldi, anche se pochi, c’è sempre la possibilità di WhatsApp Business (oppure nessun’altra).

Una volta installato, segui le istruzioni per clonare l’app. Esattamente come con Parallel Space, non avrai nessun problema di conflitto tra l’app originale e quella clonata: WhatsApp leggerà un’unica applicazione e potrai vivere in pace e armonia. Forse.

Leggi anche: Messaggi effimeri WhatsApp: cosa sono e come attivarli

Conclusioni

Bene, abbiamo visto come clonare WhatsApp. Ora puoi organizzare al meglio la tua vita privata e quella lavorativa, oppure puoi “dividere” i contatti con cui ti senti spesso e quelli con cui, invece, ti senti di meno. Insomma, puoi gestire al meglio come preferisci le tue app di WhatsApp.