Account Instagram hackerato: ecco cosa fare

Ogni anno aumentano sempre più gli account Instagram hackerati, spesso con nuovi metodi, mentre altre volte succede con il classico click sul link malevolo dove riescono a rubare i tuoi dati senza nemmeno che te ne accorgi.

Nel 2022 sono stati più di un milione i casi di furto di account sui social e, tra questi, l’85% dei profili rubati era proprio su Instagram.

Se è quello che è successo a te o un amico, capisco che la situazione è delicata e dirti “niente panico” è praticamente inutile.

In questo articolo ti spiego però cosa fare in caso di account Instagram hackerato, ma anche come proteggerti se qualcuno sta tendando di entrare nel tuo profilo.

Account Instagram hackerato: come capirlo

Account Instagram hackerato
Account Instagram hackerato

Il segno più ovvio che il tuo account Instagram è stato hackerato è che le tue credenziali non sono (più) corrette. Un hacker potrebbe quindi aver ottenuto l’accesso al tuo account, cambiando tutti quei dati per poter effettuare l’accesso al tuo profilo.

Di seguito ti elenco quelli che sono i metodi più frequenti che segnalano se qualcuno sta tentando, oppure è riuscito, ad entrare nel tuo account Instagram.

E-mail di reimpostazione della password

Se ricevi un’email da parte di Instagram che dice di una reimpostazione della password, ma che non hai richiesto, significa che qualcuno sta tentando di accedere al tuo profilo. Nel peggiore dei casi potrebbe significare che il tuo account è stato già violato e lo stanno utilizzando per poter accedere ad altri tuoi account, come quello di Facebook.

Leggi anche: Come cambiare password su Instagram

Indirizzo e-mail del tuo account cambiato

Se ricevi un’email da parte di Instagram che dice che la tua e-mail associata è cambiata, il tuo account è stato sicuramente violato. A questo punto l’hacker ha già preso possesso del tuo profilo e sta cercando di impedirti di cambiare la password.

Dovrai quindi negare la modifica per evitare che l’hacker possa cambiare l’indirizzo e-mail.

Ricorda, in questi primi due casi, prima di fare qualsiasi cosa, di controllare l’indirizzo da cui hai ricevuto l’email. Nel panico può capitare di cliccare subito e dare in mano le “chiavi” del tuo account a qualcuno. Assicurati, quindi, che tutte le email ufficiali di Instagram provengano da security@mail.instagram.com. Qualsiasi indirizzo differente è una truffa.

Leggi anche: Come cambiare email su Instagram

Avviso di tentativo di accesso sospetto

Se qualcuno tenta di accedere al tuo account da una posizione diversa da quelle utilizzate solitamente (come i tuoi dispositivi), Instagram lo segnalerà come tentativo di accesso sospetto. Puoi verificare che non ci sia stato un accesso da un altro dispositivo andando su Instagram, quindi su Profilo > Impostazioni > Sicurezza > Attività di accesso.

Qui ti verranno mostrate tutte le ultime posizioni da cui è stato fatto l’accesso al tuo profilo. Tieni presente che la località sarà abbastanza approssimativa se utilizzi la connessione dati, quindi guarda soprattutto il nome dei dispositivi.

Se c’è qualcosa che non va puoi toccare su “Questo non ero io” e Instagram disconnetterà l’account da quel dispositivo.

Messaggi strani e post automatici

Se i tuoi amici stanno ricevendo messaggi strani dal tuo account, l’hacker potrebbe voler rubare loro informazioni necessarie per procedere con suo intento.

Se i tuoi amici ti contattano dicendoti di questi messaggi oppure per la pubblicazione di post “strani”, controlla immediatamente l’attività del tuo account.

Spesso gli hacker si spacciano per te per prelevare informazioni dai tuoi amici o familiari, oppure estrapolano eventuali numeri di cellulare e informazioni all’interno della tue chat su Instagram.

Come fanno ad hackerare un profilo?

Ma come fanno gli hacker a prendere possesso di un profilo e da cosa, noi utenti, dobbiamo difenderci?

Di seguito i metodi più utilizzati dagli hacker e da cui difendersi:

Attacchi di phishing

Il pishing è quel tipo di attacco che induce le vittime a fare click su link pericolosi o per scaricare allegati dannosi e pieni di malware.

Una truffa abbastanza popolare è quella dell’e-mail o messaggio dove viene chiesto di cambiare la tua password per motivi di sicurezza, con un link o pulsante allegato nel messaggio. Cliccando sul link, e inserendo i dati, il truffatore riceverà l’indirizzo email e la password per entrare sull’account Instagram.

Password trapelate online

La violazione dei dati è una cosa un po’ rara, soprattutto con piattaforme enormi come Instagram, ma può capitare. Se i dati personali degli utenti vengono violati, questi vengono poi venduti sul Dark Web al miglior offerente che potrà rubare gli account social di migliaia di utenti.

Malware

Se fai click su un link, come anticipato prima nel caso del phishing, o su un allegato di una email con un testo che contiene un link nascosto, c’è la probabilità che venga installato un malware sul tuo dispositivo capace di “leggere” i tuoi dati (come email e password) necessari per entrare sui tuoi profili social.

App di terze parti

Se, nel corso degli anni, hai collegato app di terze parti al tuo profilo Instagram o Facebook, potrebbero rappresentare un potenziale rischio. Se gli hacker attaccano un’app di terze parti collegato al tuo profilo, potrebbe entrare in possesso dei tuoi dati.

Wi-Fi pubblico

Se sfrutti spesso il Wi-Fi pubblico di un treno, di un aeroporto o di qualsiasi altro luogo che lo mette a disposizione, qualsiasi cosa tu faccia online è a rischio. Gli hacker, infatti, potrebbero accedere a informazioni riguardanti il tuo dispositivo e scoprire dati come password e tanto altro.

Specialmente in questo caso quello che puoi fare è utilizzare una VPN che metta in sicurezza la tua privacy e dati, facendoti navigare online in totale tranquillità e senza correre alcun pericolo.

Leggi anche: Le migliori VPN del momento

Come proteggere il tuo account Instagram

Se hai accesso al tuo account Instagram e vuoi proteggerlo da eventuali truffatori, oppure da qualcuno che sta tentando di entrare nel tuo profilo, ecco quello che devi fare:

Controlla l’email e il numero di telefono associati al tuo account

Questi sono importanti per permetterti di reimpostare la tua password e/o recuperare il tuo account. Prima di provare a cambiare la tua password, vai su Instagram e poi su Impostazioni > Account > Informazioni personali e assicurati che il numero di telefono e l’indirizzo email non siano stati cambiati.

Se effettui il recupero della password senza verificare prima questi dati, rischierai di inviare il messaggio di recupero al truffatore, che potrà procedere con la modifica di questi dati e al furto totale dell’account.

Esci da tutte le sessioni attive su Instagram

Una volta cambiata la password esci da tutte le sessioni attive di Instagram, ovvero il log-out da tutti i dispositivi con cui è stato effettuato l’accesso al tuo account.

Per farlo ti basterà andare su Instagram, quindi su Impostazioni > Sicurezza > Attività di accesso. A questo punto premi sui tre puntini accanto ad ogni voce dei dispositivi con cui è stato effettuato l’accesso e premi il pulsante “Esci”.

Attiva l’autenticazione a due fattori

L’autenticazione a due fattori è una misura di sicurezza aggiuntiva che richiede un codice monouso insieme alla tua password. Questo ti viene inviato tramite app (come Google Authenticator) oppure tramite SMS.

Leggi anche: Come attivare l’autenticazione a due fattori su Instagram

Rimuovi eventuali app di terze parti

Gli hacker potrebbero essere riusciti ad accedere al tuo account tramite app di terze parti. Vai su Impostazioni > Sicurezza > App e siti web e rimuovi tutte le app che non riconosci oppure che non utilizzi più.

Utilizza una VPN

Una VPN permette di nascondere l’indirizzo IP del tuo dispositivo con cui sei connesso a Internet, rendendo difficile il lavoro agli hacker. Con l’utilizzo di una VPN e l’autenticazione a due fattori attiva è praticamente impossibile che qualcuno violi il tuo account.

Leggi anche: Le migliori VPN del momento

Come rientrare in possesso del tuo account

Se l’hacker è riuscito ad entrare nel tuo account e vuoi riprenderne il possesso, di seguito ti elenco le cose che potresti fare per riottenerne l’accesso.

Controlla la tua casella e-mail

Instagram ti invierà un’email se qualcuno cambia la password e l’indirizzo email del tuo account. Se non hai richiesto queste modifiche, puoi ripristinare la vecchia password facendo clic su “Ripristina questa modifica” all’interno dell’email ricevuta.

Assicurati che questa sia stata inviata da security@mail.instagram.com prima di fare qualsiasi cosa.

Richiedi un link di accesso

Un link di accesso aiuta a verificare che tu sia il proprietario dell’account. Questo link ti viene inviato alla tua e-mail o via SMS sul tuo numero di telefono. Per richiederlo ti basterà aprire Instagram e selezionare “Ottieni assistenza per l’accesso” e seguire le istruzioni. Da iOS dovrai toccare su “Password dimenticata”, quindi procedere con le istruzioni date dall’app.

Se anche in questo caso non riesci a fare accesso al tuo account, premi su “Hai bisogno di ulteriore aiuto”, quindi seleziona il tuo metodo di contatto e tocca su “Invia codice di sicurezza”. Se non ricevi il codice premi sulla voce “Non riesco ad accedere a questo indirizzo email o numero di telefono”.

Una volta inviata la richiesta, riceverai un’email da Instagram con i dettagli dei passaggi da seguire.

Verifica la tua identità

Alla fine potrebbe esserti chiesto di verificare la tua identità e ci sono due modi per farlo.

Se il tuo account non ha foto di te, Instagram ti chiederà dettagli come l’indirizzo email, il numero di telefono e il tipo di dispositivo che hai utilizzato quando hai creato l’account.

Se il tuo account ha foto di te pubblicate, Instagram ti chiederà di inviare un video selfie, in cui giri la testa da diverse angolazioni, per confermare che sia tu il proprietario del profilo.

Sfortunatamente l’intero processo potrebbe richiedere giorni, settimane e alcune volte anche mesi prima di ricevere risposta.

Conclusioni

Bene, abbiamo visto cosa fare in caso di account Instagram hackerato e come difendersi da questi individui. Gli account Instagram, purtroppo, sono presi di mira proprio perché più semplici da rubare.

Ma sono sicuro che con i consigli che abbiamo visto in questa guida non avrai più alcun problema in futuro.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]

Articoli correlati

Ultimi articoli