Come nascondere ultimo accesso su Telegram

0

Telegram è sempre più diffuso come alternativa di WhatsApp ed è molto comodo… non solo quando l’app di proprietà Mark Zuckerberg “crasha”, ma anche per seguire gruppi e bot. Ce ne sono davvero per tutti gusti, tra news, serie, offerte, aggiornamenti e pure gruppi dove scambiare quattro chiacchiere o opinioni con persone con i nostri stessi interessi.

Telegram, inoltre ha tante funzioni interessanti (anche per la privacy) che mancano alle altre app!

Ma al di là delle feature anche su Telegram possiamo modificare la privacy e nascondere quando siamo stati l’ultima volta sull’app per evitare scocciature e l’odiosa domanda: perché continuavi ad entrare ma non rispondevi mai ai miei messaggi?

In questo articolo vediamo, quindi, come nascondere l’ultimo accesso su Telegram per evitare che i nostri contatti vedano l’ultima volta che siamo stati online.

Come nascondere ultimo accesso su Telegram
Come nascondere ultimo accesso su Telegram

Come nascondere ultimo accesso su Telegram: la procedura

Bene, iniziamo. Segui la procedura qui di seguito per capire come nascondere ultimo accesso su Telegram:

  • Apri Telegram sul tuo smartphone;
  • Seleziona l’icona con le tre lineette in alto a sinistra dello schermo;
  • Nel menu che appare, seleziona Impostazioni;
  • Ora pigia su Privacy e sicurezza;
  • Ora premi su Ultimo accesso e in linea;
  • Possiamo scegliere tra “Tutti” (inclusi gli utenti che non abbiamo aggiunto a Contatti), “I miei contatti” o “Nessuno”. A seconda della tua scelta, puoi comunque includere delle eccezioni alla regola;
  • Seleziona l’opzione che preferisci e pigia sulla spunta in alto a destra per confermare le modifiche.

Puoi aggiungere le eccezioni per continuare a mostrare l’ultimo accesso ai tuoi amici più fidati, o può essere utile, per esempio, per i figli e i genitori che vogliono stare più tranquilli. Così facendo un gruppo ristretto di persone potrà continuare a vedere l’informazione relativa all’accesso.

Al contrario, se selezioniamo “Tutti”, Telegram ci consentirà di aggiungere alcuni utenti non registrati o alcuni contatti all’elenco dei blocchi in modo da poterli escludere.

Ma cosa vedranno ora i tuoi contatti quando cambi questa impostazione?

La modifica delle impostazioni relative all’ultimo accesso ovviamente non include alcuna notifica di avviso. Invece, per impostazione predefinita verrà visualizzata la data esatta in cui siamo apparsi online l’ultima volta. In particolare, se il tempo dopo la modifica è inferiore a 24 ore, verrà visualizzata anche l’ora esatta in cui siamo stati online l’ultima volta.

Se invece è trascorso più tempo, verrà visualizzata solo la data. Telegram prevede quattro possibili finestre temporali approssimative, tra cui: recente, entro una settimana, entro un mese e molto tempo fa. La prima espressione significa la persona è stata online per l’ultima volta negli ultimi tre giorni, mentre “entro una settimana” significa che il contatto è stato online da tre a sette giorni fa.

Se leggi, invece, “entro un mese” significa che è passato un lasso di tempo tra una settimana e un mese, invece, “molto tempo fa” è riferito a una visualizzazione che risale a più di un mese fa. Una chicca? Gli utenti bloccati vedranno solo la frase “Molto tempo fa”, questo anche se avessimo chattato con loro un’ora prima del blocco.

Leggi anche: Come nascondere il numero su Telegram

Conclusioni

Bene, abbiamo visto come nascondere ultimo accesso su Telegram. La privacy è importante e molti ossessionati potrebbero sfruttare questa funzione per dirti: “ti ho mandato un messaggio mentre eri online, ma non hai risposto”. Beh questo “trucchetto” evita sicuramente una parte di rottura di scatole da parte di queste persone, ma probabilmente troveranno comunque il modo di rompere le balle. 🙂